INFISSI IN PVC, LEGNO O ALLUMINIO: QUALI SCEGLIERE?

INFISSI IN PVC, LEGNO O ALLUMINIO: QUALI SCEGLIERE?

L’acquisto dei serramenti per un’abitazione comporta una spesa notevole, per cui è molto importante scegliere il prodotto giusto, in base al tipo di prestazione che si esige.
Valutare le peculiarità dei singoli materiali è sicuramente utile per orientarsi verso la decisione più idonea.

INFISSI IN PVC

Il PVC è un materiale termoplastico ricavato da materie prime naturali, conosciuto per la sua grande versatilità di utilizzo, grazie alle proprietà di resistenza all’abrasione, all’usura e all’invecchiamento, agli agenti chimici e all’attacco di funghi e batteri.
Idrorepellente, difficilmente infiammabile e autoestinguente, è un ottimo isolante termico e acustico. Resistente alle intemperie e durevole nel tempo, viene utilizzato anche nelle zone costiere, in quanto non teme gli attacchi della salsedine, a differenza del legno e dell’alluminio.

Non necessita di alcuna manutenzione ed è molto apprezzato a livello estetico, in quanto può essere personalizzato attraverso pellicolature superficiali capaci di ricreare l’effetto di moltissime tipologie di legno, curate nei dettagli ed in grado di conferire un aspetto naturale incredibile.

INFISSI IN LEGNO
Il legno è da sempre riconosciuto per le sue eccellenti proprietà isolanti sia a livello termico che acustico, nonchè per la sua grande bellezza estetica in grado di trasmettere sensazioni di calore e di naturalezza, in base alla scelta di varie essenze e finiture superficiali.

Il legno lamellare, utilizzato per la produzione dei serramenti e realizzato con profili incollati a fibre contrapposte per aumentarne la robustezza, è dotato di una stabilità notevole, anche se si tratta pur sempre di un materiale naturale e soggetto quindi a movimenti, seppur minimi, nel corso del tempo.
Durevole e resistente, il legno necessita però di cure e manutenzione in modo ciclico, in modo da essere mantenuto sempre in condizioni ottimali.

INFISSI IN LEGNO-ALLUMINIO

Se si ama il legno, ma si cerca una soluzione alla sua usura nel tempo, è possibile optare per la scelta del legno–alluminio, dove un profilo di alluminio esterno protegge l’infisso dall’azione degli agenti atmosferici.
In questo modo si può godere di un infisso con alte prestazioni isolanti, che valorizza gli ambienti interni con le tonalità del legno desiderate ed è protetto al tempo stesso. L’alluminio, infatti, è capace di mantenere inalterate tutte le caratteristiche di isolamento termo-acustico anche in assenza di manutenzione.

Le finiture superficiali dell’alluminio esterno, inoltre, sono in grado di valorizzarne l’estetica e conferire un carattere tecnologico all’abitazione.

INFISSI IN ALLUMINIO

L’alluminio è un materiale metallico resistente agli agenti atmosferici e sicuramente durevole.
Disponibile in diverse finiture (anodizzato, ossidato o verniciato), è molto versatile. Tuttavia presenta un’importante pecca: essendo un conduttore naturale, si rivela meno favorevole sotto il punto di vista dell’isolamento termo-acustico.

Per ovviare a questo problema, gli infissi in alluminio vengono prodotti con la tecnica del “taglio termico”, che permette di interrompe la continuità del metallo mediante l’inserimento di un materiale plastico a bassa conducibilità termica in una camera ricavata all’interno del profilato, isolando notevolmente la finestra.

 

Lascia un commento

Chiudi il menu